rogikarobertomendolia

I CARUSI DI SAN BIAGIO - Motta Camastra - 2015

Festa del patrono San Biagio Vescovo e Martire il 3 Febbraio. Per la sua festa è diffuso il rito della "benedizione della gola", fatta poggiandovi due candele incrociate (oppure con l'unzione, mediante olio benedetto), sempre invocando la sua intercessione. L'atto si collega a una tradizione secondo cui il vescovo Biagio avrebbe prodigiosamente liberato un bambino da una spina o lisca conficcata nella sua gola.
Il fercolo, trainato dai "carusi", viene portato di corsa in giro per le vie del paese. Il giro termina in Piazza Giovanni Verga e ricorda il martirio del santo: decapitato, la sua testa si mise a rotolare.

31 images | slideshow

ITA - Informativa sui cookies • Questo sito internet utilizza la tecnologia dei cookies. Cliccando su 'Personalizza/Customize' accedi alla personalizzazione e alla informativa completa sul nostro utilizzo dei cookies. Cliccando su 'Rifiuta/Reject' acconsenti al solo utilizzo dei cookies tecnici. Cliccando su 'Accetta/Accept' acconsenti all'utilizzo dei cookies sia tecnici che di profilazione (se presenti).

ENG - Cookies policy • This website uses cookies technology. By clicking on 'Personalizza/Customize' you access the personalization and complete information on our use of cookies. By clicking on 'Rifiuta/Reject' you only consent to the use of technical cookies. By clicking on 'Accetta/Accept' you consent to the use of both technical cookies and profiling (if any).

Accetta
Accept
Rifiuta
Reject
Personalizza
Customize
Link
https://www.rogikarobertomendolia.it/i_carusi_di_san_biagio_motta_camastra_2015-p29492

Share on
/

Chiudi
Close
loading